Conferenza del violoncellista Paolo Manfrin

Promozione culturale del Teatro Regio
con la Società Dante Alighieri
Festival Verdi 2015

Martedì 13 ottobre nella Sala del Camino del Teatro Regio si è svolta la conferenza del violoncellista Paolo Manfrin, “Da Othello a Otello”, centrata sul confronto delle opere di Shakespeare e di Verdi, l’origine delle quali risale alla novella “Il Moro” dalla raccolta Ecatommiti di Giovan Battista Giraldi Cinzio, del 1565.

L’oratore ha accompagnato le parole con immagini tratte da due spettacoli teatrali del ‘900 che hanno visto protagonisti di eccellenza come Vittorio Gassman e Salvo Randone nella prosa e Placido Domingo, Barbara Frittoli e Leo Nucci nella lirica.

Sono state così evidenziate le linee comuni alle due opere e le notevoli differenze dovute alle diverse epoche in cui sono state create, alla distanza geografica e culturale dei due Paesi, agli eventi che le hanno permeate, come la battaglia di Lepanto nella tragedia inglese e il Romanticismo nel melodramma italiano. Paolo Manfrin ha unito alla vasta competenza una forte passione espressiva che ha colpito nel segno il pubblico, entusiasta e desideroso di un secondo incontro.

ultimo aggiornamento della pagina: 28 ottobre 2015

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *